Fase 4 - Giornata della Mobilità Sostenibile
 

10 Ottobre 2015

Giornata della Mobilità Sostenibile

Tale fase si caratterizza come l’intervento finale del progetto “Energia elettrica sulla strada”, finanziato e patrocinato da Fondazione Cariplo, che ha visto impegnati per ben due anni formativi gli allievi del Centro di Formazione Professionale “Associazione Padre Monti” di Erba, Como. 

Si è tenuta nella giornata di sabato 10 ottobre nei locali del Centro di Formazione e all’aperto nel parco secolare della villa “Padre Monti”, dalle ore 9.00  alle 17.30 circa. 

Una parte dell’evento è stata dedicata ad attività di formazione e divulgazione, tenute da professionisti del settore, affiancati dagli allievi del CFP “Associazione Padre Monti”. Tali attività sono state indirizzate principalmente agli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado del nostro territorio, che sono stati invitati a partecipare al “Circuito della mobilità”: una serie di piccole lezioni interattive e di laboratori pratici sul tema della mobilità elettrica. C è stata infatti  la partecipazione attiva ai laboratori di un centinaio di allievi delle scuole medie di Pontelambro e Albavilla. 

Una seconda parte dell’evento, più ludica e spettacolare, è stata dedicata alla popolazione intera del territorio e ha previsto una dimostrazione-show di Bike Trial, tenuta da  atleti professionisti e organizzata dai curatori del “Bike up – Electric power festival” di Lecco. 

 Nel parco secolare della Villa “Padre Monti” ci è stata poi la possibilità di visionare e provare vari modelli di biciclette elettriche e moto elettriche, grazie alla partecipazione all’evento di rivenditori e produttori del settore della mobilità elettrica. L’occasione di provare mountain bike elettrice, in un percorso chiuso e sterrato preparato ad hoc, è stata particolarmente gradita, sia dal pubblico presente, sia dai ragazzi delle scuole medie inferiori. 

Inoltre, sempre all’interno del parco della Villa “Padre Monti”, durante tutta la giornata, sono stati allestiti diversi stand - con la partecipazione di varie associazioni del territorio che si occupano di mobilità elettrica - di car-sharing, di ecologia e ambiente, di classificazione e abbattimento dei consumi energetici. 

La comunicazione dell’evento e dei suoi contenuti è stata fatta direttamente alle scuole di secondo grado del territorio tramite invito scritto e relativa comunicazione ai docenti di riferimento. Sono stati stampati volantini e flyer da distribuire alla popolazione e agli alunni delle scuole secondarie, manifesti per affissione in locali pubblici e l’evento ha avuto visibilità costante sui social network e sui siti web dell’Associazione Padre Monti. 

Durante tutta la giornata è stato inoltre presente un servizio ristoro, caratterizzato da cibo biologico e a km. Zero.